Biografia di Sri Anandamayeé Ma

Anandamayeé Ma nacque nel villaggio di Kheora in Tipperah (Bangladesh) il 30 aprile 1896 con il nome di Nirmala Sundari Devi

All'età di tredici anni fu data in sposa al bramino Sri Ramani Mohan Chakravarty,  noto come Bolanath, (uno dei nomi del Dio Shiva) 

Il matrimonio tra i due non fu mai consumato fisicamente. 

Bolanath non soltanto accettò la scelta di castità della giovane moglie ma fu anche il suo primo  discepolo. 

Nirmala Sundari infatti non ebbe alcun maestro ed iniziò a manifestare già da giovanissima la sua particolare natura divina e le sue attitudini spirituali.

Nella notte del 3 agosto del 1922  Anandamayeé Ma ebbe la sua auto-iniziazione 

La prima apparizione pubblica, della giovane, fu nel 1925 in occasione del Kali-puja, una festa religiosa in onore alla Dea nera del Bengala. 

Nel corso della celebrazione, i tratti della giovane religiosa si trasformarono fino ad assumere le sembianze del volto di Kali.

A Nirmala Sundari Devi fu donato l'appellativo di Anandamayeé Ma, che significa Madre permeata di Gioia.

La madre è venerata anche come Mataji e Sri 

Intorno a lei si formarono oltre 20 Ashram; mete di pellegrinaggio da fedeli provenienti da tutto il mondo.   

Il 27 agosto 1982 la Madre Permeata di gioia lasciò il corpo.