< RELAZIONE GURU-DISCEPOLO
10.09.2011 12:30 Età: 10 yrs
Categoria: Satsang Satyananda-Simone

LA MORTE


Cos’è la morte Maestro?

Perché fa tanta paura?

“Mio amato discepolo, non potrai comprendere, mai, la morte, se prima non comprenderai cos’è la vita. Forse che, nascere (cioè prendere un corpo) è vita?

E morire (cioè lasciare il corpo) è morte?

Ora, anche tu, amato discepolo, sei la causa del problema. Sino a quando, per ignoranza, ti identificherai con il corpo, ..tu nasci e… poi muori.

Perché è nell’ordine naturale delle cose che sia così. Tutto ciò che ha un inizio, avrà una fine. Tutto ciò che nasce, deve un giorno, morire. Ma chi nasce…chi muore… Questo devi comprendere, Simone.

Ed allora, ti apparirà chiara la soluzione. Solo l’ignorante identificazione con il corpo ti fa credere che nasci e poi muori. Ma se la tua attenzione si sposta verso la tua vera natura e cioè l’atma, come puoi mai nascere e poi morire. Tu sei sempre stato, e sei, e sarai, per sempre, sì l’atman, Simone

E libero dai guna sii… soltanto sii…”


Dialoghi