< EGO
10.09.2011 15:03 Età: 10 yrs
Categoria: Riflessioni

UOMO E DIO


Molti parlano di me, ma non mi conoscono.

Molti cantano a me inni, ma non sanno chi sono e i loro canti non arrivano a me.

Molti bruciano incensi in mio onore ma sono prigionieri dell’azione ed il loro incenso non arriva a me.

Pochi, invero, pochi si conoscono e sanno d’essere me.

Il loro agire, senza agire, mi rende onore. La loro esistenza è la mia esistenza. La loro beatitudine è la mia. La loro consapevolezza è la mia consapevolezza. L’onda ed il mare, il suono ed il silenzio, l’uomo e Dio sono la stessa, medesima, cosa.


Riflessioni